A UN PASSO DAL TRAGUARDO

Siamo a un passo dal traguardo. Possiamo vincere alla Camera e al Senato. Soprattutto grazie al voto dei giovani.
Con queste parole Enrico Letta ha incoraggiato le tantissime persone presenti all’aperitivo organizzato dal PD a Lurate Caccivio questa sera. Si chiude con questo evento la campagna elettorale di Chiara Braga. Adesso è tutto in mano agli elettori… Che con il loro voto potranno portare il PD alla vittoria. Letta ha ricordato che per vincere alla Camera basta un solo voto in più. E secondo i sondaggi questa sera il Partito Democratico è arrivato a circa un punto di distacco dal PdL. “Questa per noi potrebbe essere una rimonta storica”.

Ecco alcune immagini della serata.

 Il brindisi dei candidati comaschi2ff64d44294f3c3a3c9da6694ae5df45.jpg

 

 

 

 87f54cd25fae47c8e96e31b20bc36af2.jpgIl discorso di Chiara Braga

 

 

 

Chiara Braga con Enrico Letta97d6302e657bca7bfa91eb1cab3675a0.jpg

 

 

 

I giovani del PD 7c9fed104357638f75e950a9ad2c0557.jpg

 

 

 

 

 

A UN PASSO DAL TRAGUARDOultima modifica: 2008-04-11T21:50:00+00:00da chiarabraga
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “A UN PASSO DAL TRAGUARDO

  1. bè chiara il traguardo è arrivato ma siamo arrivati secondi!
    non importa perchè innanzitutto sarai parlamentare: l’ultima della lista ad entrare alla Camera sarai proprio tu.
    avremo molto da lavorare qui a Como e tu a Roma, non sarà facile.
    mi raccomando non cambiare, dovrai essere portatrice di una politica alta e poi non dimenticarti di Como perchè è qui che nei prossimi anni (non mesi) dovremo mettere in campo una strategia capace di raccogliere consensi e nuove idee di cambiamento
    sappi che molti giovani saranno sempre qui per sostenerti
    in bocca al lupo
    Alessio

  2. Cara Chiara io e Francesco volevamo farti anche da qui i complimenti per il successo che hai ottenuto. Qui a roma se ti serve troverai un valido appoggio. Un abbraccio Stefania e Francesco

  3. Ciao Chiara (mi permetto il tu perchè siamo quasi coetanei). Ho bisogno di mettermi in contatto con te per una iniziativa dell’università Cattolica. Mi presento e ti spiego tutto in una email che ti ho inviato a un indirizzo email che però, dal nome, temo non sia il tuo principale: chiara.provinciali@…. Volevo solo essere sicuro che controllassi, poi fammi sapere cosa ne pensi. Grazie.
    Paolo

  4. Ciao Chiara, ci siamo visti sul palco a Milano, ricordi quello col cappellino?
    TRISTE, ABBATTUTO, AVVILITO. NON SCORAGGIATO.
    Cosi´ mi sento dopo l´esito delle urne. E Cosi´ si sentono in Italia ,e non solo, quelle persone che ancora credono nei valori di giustizia, pace,solidarieta´, nei valori di difesa dei piu´ deboli,insomma nei valori della SINISTRA.
    Ma non ci rassegniamo, sappiamo in cuor nostro, che solo con una sinistra unita e vincente, sara´ possibile costruire , un domani, un´Italia migliore, un Mondo migliore; per intanto resistiamo! (partendo,e mi rivolgo ai parlamentari in CCN augurando Loro Buon Lavoro, da un opposizione seria e decisa).

  5. Ciao Chiara! Un saluto veloce anche da parte mia e un grande in bocca al lupo!!!!!!

    Poteva andare meglio ma l’importante è esserci e saper dire sempre la nostra!

    Siamo giovani, motivati e decisi a farci sentire!

    Ciao
    Moreno

  6. Ciao Chiara,
    anche se sono molto lontana dalla tua parte politica, ti sono vicinissima in questa tua carriera. Sono sicura che riuscirai a fare molto e a dare il meglio di te. Ti auguro di riuscire in tutto e di migliorare sempre di più.
    Tutte le donne dovrebbero imparare da te. Complimenti

    Martina

I commenti sono chiusi.