ROVELLASCA INTERVISTA CHIARA BRAGA

Contrari, favorevoli, curiosi, Pd addicted? Appuntamento per tutti a Rovellasca, presso la Sala Comunale “De Amicis”, dove affronterò il giornalista Gianluigi Saibene in una serata-intervista pubblica.

Non potete mancare!! Risponderò pubblicamente alle domande che posterete anche in questo blog!

A presto!

Chiara

ps
Guarda qui il programma della serata rovellasca 28_3.pdf

ROVELLASCA INTERVISTA CHIARA BRAGAultima modifica: 2008-03-25T16:15:00+00:00da chiarabraga
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “ROVELLASCA INTERVISTA CHIARA BRAGA

  1. cara Chiara,
    lavoro consentendo, vorrei partecipare alla serata di rovellasca,ma intanto vorrei porti una domanda.
    Ho 45 anni da 14 lavoratrice a progetto presso un azienda contratto rinnovata di anno in anno. Il preogetto di fatto non esiste sono semplicemente un impiegata. A fine anno scade il contratto e questa volta mi hanno detto che non sarà rinnovato.
    Chiaramente on è il mio il mio problema che ti chiedo di risolvere ma come il PD affronterà queste situazioni in caso di vittoria elettorale.
    ciao e in bocca al lupo
    Roberta

  2. Cara Chiara,

    A proposito di diritti civili, mi pare (sarei felice della smentita), che il PD non abbia fatto molto chiarezza riguardo la proposta di legge BINDI-POLLASTRINI.Che cosa prevede il programma? Sarà portata avanti la proposta di legge, o ci si limiterà ad un registro per le coppie di fatto, come già succede in molte città?

    auguri e crepi il lupo

    Graziella

  3. Lo sviluppo economico dipende dai trasporti: nel nostro territorio le strade sono spesso in situazione di congestione (la velocità media di percorrenza è stimata di appena 25Km/h) mentre il trasporto ferroviario è demandato alle Ferrovie Nord Milano che presentano numerose carenze dovute alla anzianità della loro rete.
    La domanda è:
    Il PD pensa di fare delle proposte per il potenziamento dei servizi pubblici (ex. avere un treno FNM ogni 15 min) al fine di poter ridurre il numero di persone che usufruisco dell’auto per recarsi a Milano?
    Per la realizzazione della terza corsia dell’autostrada A8 (da Origgio fino a Chiasso) quali sono i tempi che il PD pensa di poter proporre?

  4. Noi che abitiamo nella parte più bassa della provincia di Como ci accorgiamo solo in poche occasioni di come il turismo sul nostro bel Lago sia ancora molto arretrato rispetto ad altre parti d’Italia. Per fare un esempio, è quasi impossibile avere su un sito internet la disponibilità alberghiera del nostro lago, con posti liberi e prezzi. Questa industria così potenzialmente fiorente, è stata poco sfruttata negli anni,rinunciando ad offrire ai giovani nuovi opportunità di lavoro.
    La domanda è:
    Quali sono le proposte del PD per poter rilanciare il turismo del lago, senza ovviamente operare delle distruzioni ecologiche ma cercando di offrire maggiori opportunità in termini di recettività di alberghi, case in affitto, campeggi, attrezzature sportive in armonia con il territorio?

  5. Sviluppo dell’area Metropolitana

    Il nostro territorio è situato a ridosso dell’area metropolitana milanese che ha avuto in questi anni un notevole sviluppo economico, con il minor tasso di disoccupazione dell’Italia. Tuttavia noi non usufruiamo dei benefici perché non apparteniamo alla provincia di Milano e non siamo parte dell’area metropolitana.
    La domanda è:
    Il PD ritiene che si possa creare un’area Metropolitana che comprenda tutto il territorio fra Milano-Como-Lecco in modo da inserire tutta la zona in un piano organico di sviluppo? Parallelamente il PD ritiene realizzabile la riduzione delle competenze delle provincie (Como.-Varese-Monza-Lecco-Milano) al fine di ottenere sinergie e risparmi dell’amministrazione pubblica?

  6. Il problema della casa

    Premesso che il PD propone la costruzione di circa 700.00 nuove case da destinare a giovani e famiglie con contratto di affitto, rimane comunque il problema di una mancanza di case e in più anche la difficoltà, in una zona come la nostra di alto tasso di urbanizzazione, di individuare nuovi terreni per costruirle.
    La domanda è la seguente:
    il PD potrebbe sostenere una proposta di agevolazione finanziaria al fine di ristrutturare le numerose case lasciate abbandonate o sfitte? I proprietari che usufruiranno di tali agevolazioni dovranno mettere a disposizione le case in affitto per un certo numero di anni (20 -30) per poi rientrare in possesso delle medesime.

  7. Cittadinanza per extracomunitari

    Nel nostro territorio abitano numerosi cittadini extracomunitari che cercano di integrarsi sempre più nel nostro tessuto sociale. I loro figli frequentano le scuole, usufruiscono del sostegno dei mediatori linguistici e vivono e condividono gli spazi con i nostri ragazzi.
    La domanda è:
    il PD pensa di poter agevolare la richiesta di cittadinanza italiana per gli extracomunitari che hanno un lavoro fisso negli ultimi 5 anni, al fine di accelerare l’inserimento di questi cittadini nella nostra società?

  8. Sviluppo industriale e istruzione

    Per i nostri giovani le attività lavorative sono sempre più ridotte per la crisi delle manifatturiere. Il nostro territorio si è impoverito delle attività un tempo trainanti, come il tessile, la meccanica di precisione o l’artigianato del legno.
    La domanda è:
    quali sono le proposte che il PD pensa di portare avanti per il rilancio delle attività del territorio? In particolare si può pensare a delle scuole di formazione tecniche specifiche per i nostri ragazzi, rivolte in particolare al rilancio dell’artigianato meccanico, della falegnameria e dell’arredo?

  9. Contrasto all’infiltrazione alla mafia

    Nella nostra scuola abbiamo affrontato e discusso il problema della Mafia e abbiamo verificato, leggendo articoli e ascoltando esperti, che anche il nostro tessuto economico e sociale, che apparentemente si sente al riparo, è soggetto ad un’infiltrazione da parte della mafia che è in grado di pilotare gli appalti pubblici, che rappresentano uno dei maggiori introiti di questa organizzazione. La mafia ha un fatturato enorme (circa 100 Miliardi di euro all’anno in Italia). Durante la campagna elettorale si dimentica di parlare di questo problema perché si ha paura di dare fastidio a qualche persona.
    La domanda è:
    Il PD sta pensando di proporre, anche nel nostro territorio, dei controlli più capillari e specifici per evitare l’aumento delle infiltrazioni mafiose?

  10. Attività sportive e ricreative

    Per i giovani del nostro territorio l’attività sportiva rappresenta un modo per essere coinvolti in gruppi e squadre dove la socializzazione permette di prevenire il disagio sociale. Tuttavia non sempre i nostri paesi sono in grado di offrire delle strutture adatte e funzionali per la pratica dello sport.
    La domanda è:
    Quali sono le proposte che il PD pensa di poter sostenere per lo sviluppo degli impianti per il sostegno delle attività sportive nei giovani?

  11. cara chiara,

    sono un’artigiana 0pero nel campo del tessile, le domande che ti vorrei fare sono due,la prima è legata al grosso problema delle tasse,personalmente credo che la nostra categoria sia troppo vessata a causa di questo ti chiedi quanto potremmo ancora andare avanti, anche se con onestà credo che molti artigiani in passato e qualche volta anche nel presente non siano sempre stati onesti fiscalmente. l’altra domanda è cosa ne pensi dei dazzi di cui la destra sta facendo bandiera per dare qualche possibilità in più ai prodotti italiani?

  12. “I programmi elettorali sembrano assomigliarsi tutti, ma… la differenza la fanno anche le persone…”,
    recita il volantino e sarebbe un argomento forte se a scorrere la lista per la camera non ci si imbattesse subito (terza) in un candidato debole, quella Paola Binetti di cui tutto si potrà dire tranne che si tratti di un personaggio particolarmente amato dai potenziali elettori PD.
    Perché mai un ex elettore PCI, PDS, DS dovrebbe votare per la Binetti?

I commenti sono chiusi.